GESTIONE BANDI INAIL ED INVIO TELEMATICO CLICK DAY

COS’E’ IL BANDO INAIL E COME FUNZIONA?

Il Bando INAIL o Bando ISI INAIL è un finanziamento a fondo perduto promosso dall’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, il quale ha l’obiettivo di incentivare le imprese ad investire nel miglioramento della sicurezza sul lavoro.

Il suddetto contributo a fondo perduto viene erogato alle imprese che superano una prima analisi (studio di fattibilità) e successivamente rientrano nella graduatoria con esito positivo, il famoso Click Day.

Al superamento della graduatoria Click Day con esito positivo, segue entro 30 giorni una perizia per verificare la spesa e successiva rendicontazione.

QUINDI CHI PUO’ RICHIEDERE IL CONTRIBUTO DEL BANDO ISI INAIL DELL’ISTITUTO NAZIONALE PER L’ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO?

Nel dettaglio, le imprese che possono partecipare al Bando INAIL Industria e al Bando INAIL Agricoltura, e che di conseguenza potranno accedere al contributo a fondo perduto, devono rientrare, per gli investimenti in progetto, nei seguenti “assi di finanziamento“:

  1.  adozione di modelli organizzativi sostenibili e di responsabilità sociale
  2. riduzione del rischio da “movimentazione manuale dei carichi
  3.  operazioni di bonifica dell’amianto
  4.  riguarda le micro e piccole imprese che operano nei settori del legno e della ceramica
  5.  vi rientrano le micro e piccole imprese che hanno attività legate alla produzione agricola primaria

QUALI SONO LE SPESE AMMISSIBILI E FINANZIABILI PER IL BANDO INAIL?

SETTORE INDUSTRIA:

  • ristrutturazione o modifica impiantistica
  • installazione e/o sostituzione di macchine, dispositivi e/o attrezzature
  • modifiche del layout produttivo
  • interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio
  • adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • bonifica e smaltimento amianto

SETTORE AGRICOLTURA:

  • progetti di acquisto o noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali.

QUANTO E’ IL CONTRIBUTO EROGATO PER IL BANDO INAIL?

Il Bando INAIL Industria prevede di destinare contributi a fondo perduto per le aziende che investono in sicurezza fino al 65% dell’investimento in determinate aree, e inoltre con un importo massimo di 130.000€ (quindi per un investimento massimo di 200000€) .

In particolare i Contributi per l’Industria vengono suddivisi in questi settori:

  • ristrutturazione o modifica impiantistica
  • installazione e/o sostituzione di macchine, dispositivi e/o attrezzature
  • modifiche del layout produttivo
  • interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio come ad esempio:
    • esposizione ad agenti biologici, chimici, cancerogeni e sostanze pericolose
    • movimentazione da carichi
  • adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • bonifica e smaltimento amianto

Il Bando INAIL Agricoltura invece, prevede di destinare contributi a fondo perduto per le aziende agricole fino al 50% dell’investimento, diversamente dal Bando ISI INAIL Industria, per l’acquisto di macchine ed attrezzature, con un importo massimo di 60.000€ (quindi per un investimento massimo di 120000€) .

Nel dettaglio il contributo finanzia:

  • L’acquisto di nuove macchine agricole
  • L’acquisto di attrezzature agricole

In conclusione il finanziamento del Bando INAIL Agricoltura, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA nella misura del:
• 40% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato alla generalità delle imprese agricole;
• 50%
per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato agli imprenditori giovani agricoltori.