Click day bando inail 2020

COS’È IL BANDO INAIL 2020

L’Avviso, il cui nome corretto è Bando ISI Inail 2019, ha l’obiettivo di incentivare le imprese e gli Enti del terzo settore a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

MODALITA’ ATTUATIVE E NORMATIVA

L’agevolazione è concessa in Regime De Minimis. Ai sensi di tale regolamento l’importo complessivo degli aiuti de minimis concessi ad un’impresa unica non deve superare i 200.000,00 € nell’arco di tre esercizi finanziari (100.000,00 € per imprese attive nel settore “trasporto su strada”, 30.000,00 € per imprese attive nel settore “pesca e acquacoltura”, 20.000,00 € per imprese attive nel settore “agricolo”).

RISORSE FINANZIARIE DESTINATE AI CONTRIBUTI

Lo stanziamento ai fini del presente Avviso Pubblico a livello nazionale è pari a complessivi 251.226.450,00 €.

PRINCIPALI REQUISITI DEI DESTINATARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’

I soggetti destinatari dei contributi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore. Tali soggetti devono:

  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti non essendo in stato di scioglimento o liquidazione volontaria, né sottoposti a procedure concorsuali;
  • essere assoggettati ed in regola con gli obblighi assicurativi e contributivi di cui al Documento Unico di Regolarità Contributiva;
  • non aver chiesto, né aver ricevuto, altri contributi pubblici sul progetto oggetto della domanda;
  • non aver ottenuto il provvedimento di concessione del finanziamento da parte di INAIL per uno degli Avvisi ISI 2016, 2017, 2018.

PROGETTI AMMESSI A CONTRIBUTO

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto:

  1. Progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  2. Riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC)
  3. Bonifica da materiali contenenti amianto
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività
  5. Progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammesse. Il contributo è calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA. In ogni caso, il contributo massimo erogabile è pari a € 130.000.

SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO

Sono ammesse a contributo tutte le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto, le eventuali spese accessorie o strumentali funzionali alla realizzazione dello stesso e indispensabili per la sua completezza, nonché le eventuali spese tecniche, entro i limiti precisati negli allegati 1.1, 1.2, 2, 3, 4 e 5 del presente Avviso, salvo quanto previsto all’articolo 10. Le spese tecniche sono ammesse entro limiti variabili in funzione della tipologia di costi, dal 5 al 10% del progetto, con importo massimo di 10000 €. Le spese ammesse a contributo devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 29 Maggio 2020.

ACCESSO ALLA PROCEDURA ONLINE

Prerequisito necessario per accedere alla procedura di compilazione della domanda è che il soggetto destinatario sia in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online Inail (Nome Utente e Password) per le quali è necessario effettuare la registrazione sul portale INAIL.

TEMPISTICHE ED OPERATIVITA’ DEL BANDO INAIL 2020

16 Aprile 2020: apertura della procedura informatica per la compilazione delle domande;

29 Maggio 2020: chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande;

5 Giugno 2020: acquisizione codice identificativo per l’inoltro online;

5 Giugno 2020: comunicazione relativa alle date dell’inoltro online.

VALUTAZIONE DOMANDE

Modalità di attuazione mediante la tipologia “valutativa a sportello” in base all’ordine cronologico dell’inoltro fino alla capienza della dotazione finanziaria.

ANTICIPAZIONE PARZIALE DEL CONTRIBUTO

Il soggetto destinatario il cui progetto comporti un contributo di ammontare pari o superiore a € 30.000,00 può richiedere un’anticipazione fino al 50% dell’importo del contributo stesso.

TERMINI DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

In caso di ammissione al finanziamento, il progetto deve essere realizzato (e rendicontato) entro 365 giorni decorrenti dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo della verifica, fermo restando quanto stabilito dall’articolo 9 con riferimento ai progetti che hanno inizio a partire dal 30 maggio 2020.

Ai fini del riscontro del termine di 365 giorni di cui sopra fa fede la data della predetta comunicazione inviata da Inail. Nel termine suddetto sono ricompresi i tempi necessari per l’ottenimento delle autorizzazioni o certificazioni richieste negli Allegati 1.1, 1.2, 2, 3, 4 e 5. Il termine per la realizzazione del progetto (e per la rendicontazione) è prorogabile su richiesta motivata dell’impresa per un periodo non superiore a sei mesi.

EROGAZIONE CONTRIBUTO

L’INAIL disporrà quanto necessario per l’erogazione del contributo successivamente alla verifica della documentazione di spesa rendicontata per il progetto (fatture, ricevute ecc.): tale verifica sarà completata entro 90 giorni dal ricevimento della stessa.


Compila il form con i tuoi dati per ricevere maggiori informazioni


    Consenso Privacy (Regolamento EU 679/2016)